Il Cachemire

background

Quando indossi un capo in cachemire, la differenza la senti.

Il cachemire è una fibra di lana nobile e pregiata.

Indossando un capo in cachemire ci rendiamo conto che é morbido, caldo e leggero e ci permette di resistere alle basse temperature.

background

Il peeling.

Per “peeling” si intende la comparsa di pallini sulla superficie del capo.
Con lo strofinio della maglia, le piccolissime fibre superficiali tipiche del cachemire sfuggono al filo in quanto non fissate completamente durante il processo di torsione, provocando, appunto questi antiestetici pallini.

Spesso si tende a pensare alla comparsa del peeling in modo negativo, attribuendo la sua comparsa ad un difetto di qualità del capo, ma, in realtà, questa è una caratteristica tipica e assolutamente normale nel cachemire.

Inoltre alcune accortezze possono limitare minimo la fuoriscita di peeling:

  • non indossare il capo per più di due giorni consecutivamente;
  • lavarlo il più spesso possibile;
  • evitare lo strofinio di ogni tipo.

Consigli per l’utilizzo e il lavaggio.

Essendo pregiato, il cachemire tende a fare i pallini (peeling) e un primo consiglio è quello di utilizzare un apposito pettinino con cui trattare i vostri maglioni preferiti in cachemire e farli sembrare sempre nuovi, anche dopo molto tempo.

Se già solo l’idea di lavare un maglione di cachemire a casa vi fa venire i brividi, ecco tutti i suggerimenti per poterlo fare senza il timore di rovinare questa lana preziosa e caldissima.
Il cachemire, oltre ad essere molto costoso, è un filato delicatissimo che non deve per nessuna ragione essere lavato in lavatrice.

A differenza di quello che si possa pensare, lavare un maglione di cachemire in casa è molto semplice e una volta imparato il procedimento potrete dire addio alla lavanderia.

Ecco i 4 passaggi fondamentali da seguire per lavare il maglione di cachemire a casa: